Cantando In Talian o Veneto Brasilian

Il progettoCantando in Talianè una ricerca accademica internazionale relativa alla memoria storica dell’emigrazione veneta in Brasile e dell’eredità culturale e sociale del popolo oriundo nelle nuove terre di stabilizzazione. La tradizione, gli usi e i costumi, le musiche e soprattutto la lingua diventano ancora oggi il filo conduttore ideale tra le fasi di migrazione dei decenni 1880-1950 e le nuove generazioni di discendenti.

Si tratta di un viaggio di sola andata verso nuove opportunità, ma denso di sacrifici e difficoltà che segnano e trasformano l’immaginario di chi molti anni fa con una valigia di cartone e tanto coraggio ha lasciato la propria terra e la famiglia con la speranza di un futuro migliore. Il progetto nasce da un percorso accademico e professionale, svoltosi tra Italia e Brasile, con interventi di docenza e ricerca presso università, scuole, pubbliche amministrazioni e associazioni culturali, in particolare negli Stati del Rio Grande do Sul, Santa Catarina, Paranà, Minas Gerais, Espirito Santo e San Paolo. Dal 2005 opera al fine di sensibilizzare e promuovere la tutela della cultura veneta rispetto al fenomeno dell’emigrazione attraverso conferenze, corsi, incontri didattici, pubblicazioni, mostre fotografiche e documentari, tanto in Italia quanto nelle Americhe.

Questo studio nel 2012 è insignito del Premio Internazionale Globo Tricolore, promosso dalla Presidenza della Repubblica Italiana, nel 2013 riceve il Premioper Miglior Lavoro nelle Discipline Umanistiche dal Consiglio della Regionedel Veneto, nel 2016 ottiene il Premio Internazionale Salva la tua Lingua Locale in Campidoglio a Roma e il Premio Lingue Madri promosso dalla Congregazionedei Missionari Scalabriniani. Nel 2017 è riconosciuto con il Premio Settembrini e nel 2019 è presentato presso il Senato della Repubblicae il Consiglio della Regione del Veneto. Questo lavoro, proposto anche alla Rai, Rai International e Rete Globo, ha raggiunto più di 300 comuni e 20milastudenti universitari e degli istituti secondari, tra Italia e Brasile.

I numeri di Cantando in Talian

15 anni di ricerca in Italia, Brasile, Cile, Argentina, Uruguay, Paraguay, Messico, Venezuela, Perù, Canada e Stati Uniti.

15 università coinvolte nelle attività di ricerca.

10 anni di divulgazione presso università, scuole, amministrazioni e associazioni.

20.000 studenti coinvolti in Italia e in Brasile.

200 città in Italia e 200 città in Brasile.

300 conferenze e 30 corsi di lingua e cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.